Il San Domenico a Imola

il San Domenico ad Imola è probabilmente uno dei ristoranti più noti in Italia. Ha due stelle Michelin e propone un piatto mitico: l’uovo in raviolo, con burro di malga, parmigiano e tartufo di stagione, che ho scelto come immagine in evidenza

si trova in una bella e tranquilla piazza del centro e in questa stagione si può piacevolmente pranzare all’aperto

la mise en place è molto elegante, così come gli ambienti interni

siamo partiti con le nostre amate bollicine, in questo caso un ottimo Crémant di Borgogna. Vengono proposti sfogliette, grissini, una forma di pane con uno strepitoso burro e poi si possono scegliere altre varietà di pane da un’ampia selezione, integrale, ecc…

tra i benvenuti sono degni di una menzione speciale l’arachide di foie gras, la tartare di pomodoro, i tortellini fritti

un burroso piccolo toast e una crema di verdure in tazzina

siamo poi passati a gambero e baccalà

e dopo l’uovo in raviolo alla carne

infine piccola pasticceria – macaron alla carota, sbrisolona e tatin – frutta di stagione e il dessert vero e proprio. Semifreddo di cioccolato e arachidi con sorbetto di fragole. Il piatto che ho apprezzato di meno, non amando le arachidi e forse anche perché oramai ero più che appagata

le portate sono state abbinate con Vermentino di Gallura, Riesling della Mosella, Dolcetto e infine Recioto della Valpolicella. Tutto perfetto con una sola piccola nota. Abbiamo visto lo chef Massimiliano Mascia uscire a salutare alcuni clienti abituali. Peccato che non sia passato al nostro tavolo; in questo genere di locali è un gradevole rito finale

http://www.sandomenico.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.