Roscioli a Milano

appena abbiamo letto della presenza a Milano dei Roscioli, abbiamo prenotato a Identità Golose

siamo spesso passati davanti ad una delle istituzioni culinarie romane, ma non ci siamo mai fermati a mangiare. Il menu con i suoi abbinamenti ci ha convinti

20200624_0823237082646314376038501.jpg

come benvenuto crostino con coppa e zenzero, un piatto povero romano ci è stato raccontato. E poi tempura di fiori di zucca ripieni di coda alla vaccinara (al posto dei classici mozzarella e alici) con fonduta di cacio e pepe. Sapori decisi ben accompagnati da un fruttato Vermentino di Bolgheri

il piatto che ho scelto come immagine in evidenza è la carbonara, che ha superato nella nostra personale classifica la mitica versione di Luciano Monosilio (che resta strepitosa). Rigatoni con una tenuta di cottura perfetta, conditi con ingredienti di altissima qualità, guanciale, uova, pecorino e tre tipi di pepe molto aromatici. Azzeccato l’abbinamento con un ottimo Berlucchi ’61 Nature. Buone anche le polpette di carni miste con pomodoro, ricotta affumicata e una polentina di castagne, con rosso pugliese. Interessante il pane, nelle due versioni al kamut e alle noci

per finire un goloso tiramisù con un cocktail a base whisky

un motivo in più per tornare presto a Roma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.