I conti con l’oste

bello il libro uscito da poco di Tommaso Melilli, cremonese di ritorno in Italia dopo dieci anni trascorsi a Parigi come chef

evito di spoilerare, cito solo alcuni brani. Il primo riguarda il tema delle mani, che in genere in cucina sono molto segnate (l’ho sperimentato nella mia esperienza)

il secondo il vitello tonnato di Trippa a Milano

che purtroppo non ho potuto assaggiare quando ci sono stata a cena lo scorso anno, perché appunto quella sera Diego Rossi non c’era e lo fa solo lui…

chi mi segue sa che il vitello tonnato è uno dei miei piatti preferiti, di recente ne ho provate versioni notevoli con il delivery, di Viva, bu:r, Sadler, la Trattoria del Nuovo macello

e poi Saluzzo

20200602_1952431453340054860636025.jpg

in provincia di Cuneo, che ben conosco; mi ha fatto sorridere la ricerca di un bus in un “paese privo di interesse turistico”. Certo, per chi non è del posto o non lo ha frequentato ha poco significato

infine, parla del locale di Lopriore ad Appiano Gentile, che mi incuriosisce da tempo

una lettura scorrevole e piacevole, anche per non appassionati di cibo (ma se lo si è almeno un po’ è meglio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.