Spica

al 9 di via Melzo, zona Porta Venezia a Milano, ha aperto da poco un nuovo locale delle chef Viviana Varese e Ritu Dalmia, in una ex officina con grandi vetrate, con un bel bancone all’ingresso

nell’attesa ci hanno portato grissini e pop corn speziati, una salsa e sale (?)

a cena con un’amica io sono partita con il bao al vapore con melanzane dal Sud Est asiatico, mentre lei dall’atlante ha scelto l’americana tortilla con patata dolce

siamo poi andate entrambe in Asia con le due versioni del paratha, con pollo e formaggio paneer. Tutto saporito, volendo trovare un difetto le foglie verdi all’interno del paratha coprivano gli altri sapori

strepitoso il dolce, waffle al cioccolato con caramello salato e gelato alla vaniglia

abbiamo tralasciato un’interessante lista di cocktail e scelto una birra e un corposo calice di Syrah

conto ragionevole – 67€ in due (coperto 1,50€, bottiglia grande d’acqua 2€) considerando la fama delle chef, il livello della cucina, la qualità del bere e il genere di locale

mi è venuta voglia di provare l’indiano Cittamani di Ritu Dalmia e il nuovo ViVa di Viviana Varese che aprirà a breve al posto di Alice da Eataly Smeraldo – dove sono stata due volte con estrema soddisfazione

https://spicarestaurant.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.