Colazioni alle Saintes Maries de la Mer

per vicissitudini familiari sto trascorrendo una settimana in Camargue con figlia sedicenne, senza marito. La colazione non è inclusa in albergo – Le mirage alle Saintes Maries de la Mer, volendo si può fare con 8,5€ in più a persona. Abbiamo preferito cambiare ogni mattina. Anche se io devo fare colazione appena mi sveglio. Quando faccio i prelievi del sangue a digiuno per me è un dramma

la domenica siamo state in una panetteria, chausson aux pommes (fagottino alla mele) per la giovane e brioche per me – proprio l’impasto della brioche che piace a me, non il croissant

altra panetteria il lunedì, L.Regner, quiche per la ragazza e torta al limone meringata per me e un’altra ancora il martedì, Chez Coco, croque monsieur per lei e choux per me – bigné vuoti, morbidi, ricoperti di granella di zucchero. Mi hanno ricordato i “bijoux” che comprava mia nonna in panetteria a Verzuolo, anche se la forma non era la stessa

mercoledì La Ruade, una colazione in due, succo, caffè, pain au chocolat e pane e marmellata

a Ferragosto siamo tornati alla panetteria L.Regner, questa volta per un pain au chocolat e una treccia alle noci pecan

e per finire venerdì colazioni salate a Le cocardier, bicchieri locali e formaggi per me

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.